Robert A. Heinlein

Robert A. Heinlein Robert A. Heinlein

Robert A. Heinlein (1907-1988) è stato a lungo identificato con il concetto stesso di "science fiction" americana. Autore di romanzi e racconti che si inquadrano in una complessa storia futura, da Requiem a La luna è una severa maestra, da Universo (1941, vers. ampliata e definitiva 1963) ai Figli di Matusalemme (Methuselah's Children, 1941 e 1958), ha immaginato coerentemente lo sviluppo del suo paese nel XXI secolo. Accusato a volte di militarismo (soprattutto a causa di Fanteria dello spazio, un romanzo per giovani poi trasposto in film), ha esplorato tenacemente i temi della civiltà tecnologica in romanzi come Straniero in terra straniera, La via della gloria, Non temerò alcun male, Lazarus Long l'immortale, Operazione domani. Al cinema, cui Heinlein ha collaborato fin dagli anni Cinquanta con la sceneggiatura di Destinazione Luna, si è visto anche un adattamento del suo romanzo d'invasione Il terrore dalla sesta luna.

Tutte le opere